Guida ai confetti: colore, marca e quantità

In commercio esistono svariate marche e gusti di confetti; ci sono confetti al cioccolato, più economici e morbidi e poi ci sono confetti alla mandorla, più raffinati e classici, ma generalmente più costosi. Per i più golosi, sul mercato si trovano confetti rotondi e morbidi con gusti particolari, dalla frutta al cioccolato, aromatizzati ai vari gusti. Noi di Decorazione Casa vi illustriamo alcuni particolari importanti, per decidere quali confetti scegliere per la bomboniera ideale della vostra cerimonia.

confetti-gusti-colori

Il colore dei confetti

Parlando di colori, che per molti potrebbe essere un aspetto banale, se volete restare sul classico, scegliete i confetti bianchi o avorio, ideali per la maggior parte delle occasioni e cerimonie quali comunione, cresima e matrimonio. Per nascita e battesimo potrete utilizzare i confetti azzurri e rosa mentre, per le bomboniere Laurea, i confetti da utilizzare dovranno essere rigorosamente rossi.

bomboniere_laurea_battesimo
Esempio di bomboniera Laurea acquistabile su DecorazioneCasa.it

Se invece volete distinguervi dalla massa e rendere la vostra bomboniera più personale e accattivante, potrete utilizzare i confetti alla mandorla o al cioccolato dai colori sfumati, nella tonalità che più vi si addice. Con questo tipo di confetto stupirete sicuramente i vostri ospiti.

  • Battesimo: confetti rosa o celesti;
  • Matrimonio, Prima Comunione e Cresima: confetti bianchi;
  • Laurea: confetti rossi;
  • Fidanzamento: confetti verdi;
  • Compleanno: confetti colorati;
  • 1° Anniversario di matrimonio (Nozze di Cotone): confetti rosa;
  • 5° Anniversario di matrimonio (Nozze di Seta): confetti fucsia;
  • 10° Anniversario di matrimonio (Nozze di Stagno): confetti gialli;
  • 15° Anniversario di matrimonio (Nozze di Porcellana): confetti beige;
  • 20° Anniversario di matrimonio (Nozze di Cristallo): confetti arancio;
  • 25° Anni di matrimonio (Nozze d’Argento): confetti argento;
  • 30° Anniversario di matrimonio (Nozze di Perle): confetti verde acqua;
  • 35° Anniversario di matrimonio (Nozze di Zaffiro): confetti blu;
  • 40° Anniversario di matrimonio (Nozze di Smeraldo): confetti verdi;
  • 45° Anniversario di matrimonio (Nozze di Rubino): confetti rossi;
  • 50° Anni di matrimonio (Nozze d’Oro): confetti oro.

La quantità dei confetti

Solitamente i confetti si collocano nella scatolina o nel sacchettino in numerazione dispari, come 1,3,5,7. Fino a non molto tempo fa, la tradizione indicava, come numero perfetto di confetti le cinque unità, usanza che voleva essere di buon auspicio per salute, ricchezza, felicità, lunga vita e fertilità. In tempi più moderni, le regole sono leggermente mutate e le nuove tendenze sono maggiormente aperte all’utilizzo di un numero più elevato di confetti, con l’aggiunta, perché no, di piccoli zuccherini rotondi, per riempire completamente la scatolina.

confetti-quantità

Le migliori marche di confetti

Molti di voi si chiederanno quali siano le migliori marche di confetti sul mercato; spesso la risposta a questa domanda è soggettiva, il gusto e l’aspetto rappresentano di fatti un buon punto di partenza (e di arrivo) nella scelta dei confetti per la propria cerimonia. Tuttavia, esistono importanti marchi come Maxtris , Prisco e Buratti che rappresentano soluzioni spesso vincenti, in termini di qualità e conservazione.

confetti_azzurri

Conservazione e scadenza dei confetti

I confetti in genere possiedono scadenze lunghe, che possono arrivare fino a due anni. Tuttavia, esistono alcune accortezze: per esempio i confetti al cioccolato e quelli aromatizzati, soffrono le temperature alte, quindi vi consigliamo, una volta acquistati, di conservarli in luogo fresco e asciutto per evitare spiacevoli sorprese.

RIPRODUZIONE RISERVATA ©

Lascia un commento